Home Attualità Elezioni Politiche. Imbarazzanti candidature PD Campania, dopo Conte lascia anche Andria

Elezioni Politiche. Imbarazzanti candidature PD Campania, dopo Conte lascia anche Andria

463
0
On Alfonso Andria

Quello che sta avvenendo nel PD Campania a poche ore dalle presentazione delle liste per le prossime politiche di settembre è davvero un’offesa a tutti i tesserati in quanto la Campania pare sia la regione “paracadute” o meglio “salvapoltrona” di big uscenti.

On Federico Conte

Tutto questo è lapalissiano e se per molti tesserati non lo è a causa  di occhi “volutamente” foderati di prosciutto, a questo punto “nazionale”, dovrebbe esserlo dopo il “No” del deputato Federico Conte (persona di grande spessore politico, culturale e di personalità), si evidenzia e palesa, a questo punto, a tutti gli elettori della consegna della tessera del noto ed apprezzatissimo ex presidente della Provincia di Salerno (pochi abili e preparati con lui) nonché eurodeputato Alfonso Andria.

On Alfonso Andria

In sintesi le motivazioni dei due big sembrano essere simili ma tuona con il termine “Campania a porte girevoli” L esclamazione di disappunto di Alfonso Andria.

Insomma una figura magra del PD Campania sempre più succube degli accordi tra De Luca ( per garantire una poltrona sicure del figlio Piero) ed il segretario nazionale Letta (per garantire poltrone agli amici…Speranza e company).

Ne vedremo delle belle…


Articoli PrecedentiMatinella. Festa della Bontà di Bufala, boom di presenze ieri, stasera ultima serata!
Articolo SuccessivoGiffoni. Scomparsa Ciro Palmieri, ucciso da moglie e figli. Video li incastrerebbe