Tentata rapina ad un portavalori Ipervigile

    241
    0

    Gerardo Picilli

    Stamattina a Nocera Inferiore, alle ore 07.30 circa, sulla rampa di uscita del casello autostradale A3 della Napoli – Salerno, alcune persone armate di pistola, mediante un camper ed un furgone, hanno tentato di speronare e bloccare il portavalori dell’istituto di vigilanza “Ipervigile”, carico di 3.000.000,00 di euro, prelevati dal proprio caveau di Nocera Superiore e destinati a Napoli. La pronta reazione dell’autista, che è riuscito ad evitare i mezzi e continuare la marcia, ha costretto i rapinatori ad esplodere alcuni colpi di pistola, che hanno attinto il portavalori in varie parti della carrozzeria.

    Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Nocera Inferiore e del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Salerno con relativa sezione Carabinieri investigazioni scientifiche che, nel corso dei rilievi, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro alcuni bossoli, arnesi artigianali in metallo, nonché, all’interno del camper, un piccolo congegno per innescare incendi ed una tanica di benzina, da utilizzarsi per incendiare, ad avvenuta rapina, il camper è risultato asportato a Salerno. Nel furgone, che prima di essere abbandonato è stato incendiato dai rapinatori, è stato rinvenuto un gruppo elettrogeno di grosse dimensioni, con collegata una dissaldatrice che, verosimilmente, doveva essere utilizzata per dissaldare la porta del blindato e la cassaforte.

    Il furgone è risultato asportato ad Ascoli Piceno. Nel corso dell’ ispezione del tratto autostradale eseguita unitamente alla Polizia Stradale di Angri veniva rinvenuta, su una piazzola di sosta un’autovettura Pegeout 207 SW asportata a Cava de Tirreni, ove venivano rinvenute tre bottiglie contenti benzina.


    Articoli PrecedentiIl volto di Gesù immortalato dai satelliti di Google Earth
    Articolo Successivo"Albanella si differenzia" inaugurazione Isola Ecologica di Iscalonga

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here