Albanella, sigilli a una discarica di rifiuti speciali

    203
    0

    SigilliAlbanella. Violazione delle normative ambientali. E’ il reato contestato ad un imprenditore di Albanella per la presenza nella propria azienda agricola di rifiuti speciali pericolosi e non. La denuncia è scattata per P. P., 59 anni del posto.

    L’operazione a tutela dell’ambiente è stata messa a segno dai carabinieri di Albanella che hanno operato con i colleghi del nucleo operativo ecologico di Salerno. Sotto sequestro è finita un’area situata all’interno dell’azienda, dove erano stati accantonati illecitamente i rifiuti speciali.

     Nel corso dei sopralluoghi, i militari hanno scoperto un’area dove erano stati depositati i rifiuti speciali in modo illecito, all’interno di un fondo nei pressi dell’azienda agricola di proprietá dell’imprenditore albanellese. Constatata la violazione alle normative ambientali, i carabinieri hanno proceduto con l’apposizione dei sigilli alla discarica abusiva di rifiuti speciali.

    Si tratta, in particolare, di rifiuti provenienti da demolizioni e materiali ferrosi. I carabinieri hanno potuto constatare che l’imprenditore non era in possesso di nessuna autorizzazione per il deposito dei rifiuti speciali. Il proprietario del fondo potrá chiedere il dissequestro dell’area che dovrá essere bonificata con la rimozione di tutti i materiali. Per lui è scattata una denuncia a piede libero presso la procura di Salerno. All’autoritá giudiziaria deve rispondere di violazione delle norme ambientali. In effetti, il deposito di questa tipologia di rifiuti è molto diffuso.

    Spesso, in modo illecito, questi materiali vengono utilizzate per opere di riempimento o addirittura, come è successo recentemente a Buccino, per la realizzazione abusiva di strade sterrate.

    fonte:A.S.lacittà


    Articoli PrecedentiSi costituisce il vigilantes cha aveva sottratto 900mila euro
    Articolo SuccessivoRoccadaspide. Incidente stradale, perde la vita 26enne

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here