Capaccio. Coppietta derubata nei pressi del lido Venere

    60
    0

    Rapinata una coppietta in contrada Laura. L’episodio è avvenuto nella tarda serata di ieri. Sul posto, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Agropoli, agli ordini del comandante Raffaele Annicchiarico, che sarebbero stati allertati da un parente dei due ragazzi.

    Al momento, sono in corso le indagini per individuare gli autori della rapina: secondo una prima testimonianza, rilasciata alle forze dell’ordine dalla coppia, potrebbe trattarsi di cittadini extracomunitari. I due fidanzati, entrambi 27enni e residenti a Trentinara, per il momento hanno fornito agli inquirenti una prima ricostruzione dei fatti ma, nelle prossime ore, saranno nuovamente ascoltati dai carabinieri per chiarire alcuni aspetti della vicenda.

    Stando a quanto appreso, i due giovani si erano appartati nei pressi del Lido Venere, che si trova in contrada Laura, quando all’improvviso sarebbero stati avvicinati da tre uomini armati ed a volto coperto.

    I rapinatori, dei quali uno impugnava un coltello mentre gli altri due avevano entrambi una pistola in pugno, avrebbero minacciato i ragazzi intimando loro di consegnare le chiavi dell’auto, portafogli, che contenevano circa 40 euro, e i cellulari.

    Una rapina attuata in tutta fretta dal momento che, appena in possesso dei pochi averi dei due giovani, i tre si sarebbero dileguati fuggendo a piedi piuttosto che con l’automobile, della quale avevano le chiavi.

    fonte:cilentonotizie


    Articoli PrecedentiCapaccio. Rubati 300 pannelli fotovoltaici
    Articolo SuccessivoIl Consiglio Provinciale dice NO al pedaggio sull’autostrada Sa-Av

    Invia una risposta