Emergenza acqua potabile, arrivano le autobotti dei VVF

    48
    0

    Per affrontare l’emergenza idrica, l’Unità di Crisi del Comune di Albanella, presieduta dal sindaco Giuseppe Capezzuto, comunica che è attivo il servizio di distribuzione dell’acqua potabile con i mezzi dei Vigili del Fuoco di Eboli. Infatti, già da ieri sera, le autobotti hanno sversato nel bacino di raccolta di Vuccolo Cappasanta ingenti quantità di acqua. Il servizio durerà fino a oltranza

    In queste ore è in corso un intervento per collegare, attraverso un by pass, la condotta dell’Alto Sele con quella del Basso Sele nel territorio di Capaccio. Presumibilmente entro metà della settimana prossima la città di Albanella potrebbe essere approvvigionata, anche in via temporanea, di acqua. Non sarà utilizzata l’acqua della Diga dell’Alento, poichè i tempi per l’attivazione del potabilizzatore sarebbero più lunghi.

    Operazione di immissione acqua potabile nel bacino di Vuccolo Cappasanta stamane

     Errata Corrige.

    L’operazione di by-pass che il comune di Albanella si sta accingendo a fare non è come scritto sopra. Le operazioni inizieranno domani in somma urgenza; si faranno dei lavori per collegare il bacino di Vuccolo Cappasanta (attualmente servito dall’ASIS) alla rete del Consorzio di Bonifica Sinistra Sele che ha una portata di 10lt/sec. Circa 400mt di condotta per superare l’emergenza ed in poco tempo (meno di una settimana) si potrebbe ritornare alla normalità. Inoltre si avvisa che l’acqua erogata non è potabile come si legge dall’ordinanza del sindaco Giuseppe Capezzuto (qui).

    La redazione si scusa.


    Articoli PrecedentiPrevenzione: 13-14 novembre, La Giornata del Diabete!
    Articolo SuccessivoOrdinanza del sindaco di Albanella: Acqua non potabile

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here