Addio alle lampadine di Thomas Edison. Da oggi in pensione le vecchie lampade a incandescenza

    86
    0
    In pensione dopo 120 anni di "onorato" servizio. A destra la lampada originale a filamento di cotone carbonizzato di Edison

    Scatta da oggi 1 Settembre 2012 in tutti i paesi dell’Unione Europea il divieto di vendita delle ultime lampadine ad incandescenza rimaste sul mercato.

    Dopo la progressiva eliminazione dal mercato iniziata con il divieto di commercializzazione nel 2009 delle lampadine da 100 watt, nel 2010 di quelle da 75 watt e nel 2011 delle lampadine da 60 watt, da oggi si completa il passaggio finale alle lampade a risparmio energetico con la messa a bando definitiva delle care e vecchie lampadine da 15, 25 e 45 watt.

    Inventata dal genio di Thomas Alva Edison nel lontanissimo 1878 (anche se molti attribuiscono la paternità della scoperta a Joseph Swan, futuro socio di Edison, nel 1860), la lampadina, detta volgarmente “ad incandescenza” per la sua caratteristica di arroventarsi con l’accensione (ah, e quante scottature in passato!), da alcuni anni è stata gradualmente sostituita nelle preferenze dei cittadini dalle più convenienti (quanto a durata e a risparmio energetico) lampade alogene ed ora a led.

    Lampade a fluorescenza: per il contenuto di mercurio, vanno smaltite non tra i rifiuti domestici (secco), ma presso contenitori speciali o in Isola Ecologica

    I cittadini per la verità avevano notato la scomparsa già da diverso tempo dagli scaffali dei negozi delle vecchie lampadine di Edison, ma non tutti ne conoscevano i motivi e molti continuavano a richiederle.

    Thomas Edison

    La messa al bando, iniziata progressivamente come detto dal 2009, riguarda tutta l’Europa.

    Da oggi, pertanto, sugli scaffali di milioni di negozi europei solo lampade a led o compatte (alogene e a fluorescenza): l’invenzione di Thomas Edison che ha accompagnato per oltre 120 anni la storia dell’uomo, va definitivamente in soffitta.

    Ed è già partita la caccia al prezioso souvenir storico!

    Articoli PrecedentiMatinella Street Basket. I giovani riportano il basket in paese.
    Articolo SuccessivoSi conclude in bellezza il tour estivo per il teatro Albanellese / Foto

    Invia una risposta

    Please enter your comment!
    Please enter your name here